[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Il diario di Anna Frank



 
AUTORE: Anna Frank
TITOLO: Il diario di Anna Frank
EDITORE: Einaudi
ALUNNA: Saba Jessica
CLASSE: 3
SEZIONE: R
SCUOLA: S.M.S. Fabio Besta tel:051-364967 Fax:051-374673
COMUNE: Bologna
E-MAIL: besta@kidslink.bo.cnr.it
DATA: 30.03.2000
E' brutto non essere accettati per come si e'...
Hitler, il nuovo cancelliere in carica nel 1933 decise che il popolo ebreo doveva essere
sterminato. Cosi' Anna, la protagonista di questo diario, ha dovuto scappare e nascondersi
 in un alloggio segreto, che consisteva soltanto in una stanza. Anna era una ragazza come
 tutte le altre, mora con gli occhi scuri, un sorriso ampio e brillante, sempre piena di
corteggiatori e di amiche. Era una ragazza che adorava la storia, i suoi hobby preferiti
consistevano nel fare alberi genealogici della sua famiglia oppure di persone importanti
e collezionare immagini delle star. Anna aveva un grosso problema non riusciva a trovare
un'amica speciale, alla quale confidarsi e dire quello che provava, quello che voleva.
 Cosi' decise di farlo con un diario. In questo sono racchiuse tutte le emozioni che lei
ha provato: amore, odio, allegria, tristezza, desiderio...Anna racconta la dura lotta
sostenuta con se stessa, facendo sacrifici, soffrendo, piangendo...Ce l'aveva fatta.
Aveva vinto. Era riuscita a diventare indipendente dai suoi genitori, dai parenti,
dagli amici...
Ormai aveva le sue opinioni, uno scopo di vita, un' amore... Peter. Lui era
il figlio dell'altra famiglia "clandestina", i Van Dann. Si sono ritrovati
nel momento del bisogno, erano entrambi carenti d'affetto, cosi'...
Un diario affascinante, che rispecchia in qualche modo ognuno di noi.
Anna diceva tutto quello che pensava, diceva e viveva senza pensare che
qualcuno prima o poi avrebbe letto il suo diario.
Il suo desiderio piu' grande era quello di diventare famosa come scrittrice,
Sono felicissima che il suo desiderio si sia avverato...