[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Progetto Farhenait451 recensione di Robinson Crusoe.



Autore: Daniel Defoe
Titolo:  Robinson Crusoe
Editore: Editrice piccoli
Alunna: Peta Elena
Classe : Prima
Sezione: D
Scuola: Vincenzo Neri, Tel.051\777057 Fax 777057
Comune: Pianoro
Data: 24.03.00


RECENSIONE DI:
                                       "ROBINSON CRUSOE"

Il libro "Robinson Crusoe" mi e' piaciuto molto, perche' secondo me la
storia e' molto avvincente.
Adesso ve ne raccontero' un po'.
Il libro parla di un ragazzo nato in una famiglia benestante.
I genitori gli sconsigliarono benevolmente di fare il marinaio, ma parlarono
invano.
Rob diventato grande, se ne ando' da York e dopo diversi anni volle tornare
in patria, avendo guadagnato un bel gruzzoletto.
Durante il viaggio, la nave s'imbatte' in una tempesta e fece naufragio.
Rob fu l'unico superstite e nell'isola.
Questo libro e' stato magnifico per vari motivi:
1. Il linguaggio e' facile, la storia e' avvincente, infatti mi ha spinto ad
andare avanti nella lettura;
2. Mi e' piaciuta molto " la permanenza nell'isola", per come e' descritta.
Anche a me piacerebbe costruire una capanna avendo solo a disposizione  un
bosco e alcuni utensili per la lavorazione del legno.
Mi piacerebbe anche avere tante avventure come Rob, e stare in una isola
inabitata e fertile, credendomi regina assoluta, o anche addomesticare un
pappagallo selvatico.
Rob e' stato fortunato nell'incontrare Venerdi' che si e' mostrato un fedele
servo con molte capacita'.
Se Daniel Defoe   ( che e' lo scrittore) fosse ancora in vita, io gli farei
alcune osservazioni che sono:
1. Per i ragazzi /e di oggi il libro e' scritto con un linguaggio un po'
antiquato;
2. La storia e' stata avvincente, ma ti sei soffermato troppo su alcune
parti ( ad esempio il ritorno dall'isola), tranne la permanenza di Rob su di
essa che mi e' piaciuta molto.
Ora  ti pongo una domanda un po' fantastica: se tu fosti nato  in questa
epoca come avresti ambientato la storia di Rob?
Io ad esempio avrei fatto cosi'.
L'avrei ambientato al Polo Nord a fare una regata con Luna Rossa.
L'avrei fatto vincere  e fatto tornare a casa sua ormai vecchio.
Ah, dimenticavo, se fosse naufragato contro un iceberg, si sarebbe servito
del suo cellulare e allora..
..E infine ne consiglio la lettura a coloro che non l'avessero giÓ fatta
 ovviamente del libro di Daniel Defoe, il mio ancora non l'ho iniziato a
scrivere!!!).