[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fahrenheit - Vincenzi Matteo



AUTORE: Roal Dahl
TITOLO: Le streghe
EDITORE: Salani Gl'Istrici
ALUNNO: Matteo Vincenzi
CLASSE: 1
SEZIONE: b
SCUOLA: SMS Enrico Panzacchi
COMUNE: Ozzano dell'Emilia
DATA: 23/03/00
RECENSIONE
Questa opera, narrata su un piano autobiografico, e' stata scritta
da Roal Dahl, autore noto e caro a noi ragazzi.
Egli ha scritto, infatti, libri molto celebri in tutto il mondo,
come il "GGG" (Grande Gigante Gentile). 
Il romanzo narra di vere streghe.
Le vere streghe sono sempre travestite: infatti indossano la
parruca e i guanti, per nascondere i lunghi artigli. 
Il protagonista, un piccolo bambino orfano(nome imprecisato),
che vive con la nonna in Norvegia, e' costretto a ritornare
in Inghilterra.
La strega suprema indice una riunione proprio nell'albergo
dove vivevano il bambino e la nonna .
Egli ascolta, origliando, tutti i piani escogitati dalle streghe
per sterminare tutti i bambini.
Allora, il piccolo e la nonna proggettano un piano: sopravvissuti
a stregonerie ed incantesimi, riescono a rubare una pozione
alle streghe e... in pochi giorni tutte le streghe sono trasformate
in topi.
Il narratore utilizza frasi semplici, ricche di aggettivi;
c'e' uso molto frequente del discorso diretto.
Quest libro e' stato molto spassoso ed appassionante perche'
presenta momenti di paura e di tensione, alternati a circostanze
un po' buffe e divertenti.