Augh, Stella Cadente!

progetto lettura (lettura)
Sat, 21 Oct 95 18:24 MET

AUTORE: Wolfel Ursula
TITOLO: Augh, Stella Cadente!
EDITORE: Piemme
RECENSIONE PREMIATA: Sií
ALUNNO/A: Marinaro Silvia
CLASSE: 3
SEZIONE: A
SCUOLA: F. Gualandi
LIVELLO: Elementare
COMUNE: Bologna
DATA: 02/02/95
RECENSIONE
Questa storia racconta la vita vera di un bambino indiano.
Il protagonista non ha una vita facile, anzi deve risolvere dei grossi
problemi per salvare la sua tribu'.
A me e' piaciuto moltissimo perche' mette in mostra il coraggio di un
bambino piccolo e le difficolta' che deve affrontare ogni giorno.
Lo consiglierei a tutti quei bambini che fanno tante bizze per qualsiasi
cosa mentre hanno tutto e non sanno, o non pensano, a quelli che non
hanno niente, neanche il cibo.
E poi si imparano tante cose su questo popolo che affascina tutti.
La cosa che fa arrabbiare Stella Cadente, questo e' il nome del
protagonista, e' che i grandi lo considerano ancora piccolo, invece lui
aveva imparato a far bene tante cose da poter partecipare alle gare dei
grandi.
Anche a me da' molto fastidio sentirmi dire: "Ma tu non puoi perche'
sei piccola!".
Perche' i grandi non capiscono che anche noi siamo "grandi"?
Il momento piu' triste fu quando Stella Cadente e le ultime tribu' di
indiani furono costrette a lasciare la vita da nomadi e a vivere in posti
obbligati.
Che vita difficile per chi e' abituato a una vita libera! I bianchi infatti
fanno una vita stressante, di rumore e di smog